00 7/31/2023 1:33 PM
turibio (SWhw230729), 30/07/2023 22:44:

Sì, riconosco che non mi sono dilungato.

Al cap. 12 passeggiavamo mano nella mano.
"Anche lui l'aveva amata davvero, pensando di sposarla e condividere la vita con lei." (cap. 24)

Lei ha dato amore a me, io ho dato amore a lei.
Chi ha dato più amore all'altro? Non faccio di questi conti.

Poi l'amore è finito.
Da parte mia quando ho capito che il mio futuro non era con lei, ma con Leyla.
E dopo un po', l'ha capito anche lei.

Il fatto che le cucinassi la cena e i pasti del fine settimana o la invitassi al ristorante, le offrissi un posto per dormire in assenza di alternative, la aiutassi a cercare un lavoro per uscire dal giro di prostituzione, la invitassi a feste e incontri vari perché conoscesse gente, le abbia comprato il ferro da stiro che le serviva per lavorare, le pagassi spese varie... implica qualcosa?

All'inizio l'ho fatto per amore, poi ho continuato per amicizia.

La mia domanda era un po' provocatoria: non ci sono conti da fare.

Tuttavia non mi sento di dire che ti vedo come colui che dà. Sono certa. Lo scambio è stato equo.

Devo essere sincera: non mi piace questo tuo amore di conquista europea, mi sa un po' di scambio commerciale. E credimi che non ti voglio criticare, magari invitarti a riflettere. Ti capisco molto bene, è capitato anche a me.

Sei "innocente" perché sono sicura che lo hai fatto con l'intenzione di volerle bene. Anche, soprattutto, per la grande differenza culturale tra voi. I vostri gesti avevano significati differenti, di questo sono certa.
Ora che è il passato, ti invito a riflettere sul tuo comportamento. Era amore?

Ciao Turibio
[Edited by LaPeppa 7/31/2023 1:34 PM]


-+-+-+-+-+-+-+-
Cadi sette volte, rialzati otto